Mostre 11 aprile 2017

Pompei e i Greci, 600 reperti raccontano il Mediterraneo

Il mare è il vero grande protagonista di un percorso che mette a fuoco le diverse civiltà che hanno popolato l’area vesuviana

Il celebre vaso ateniese raffigurante Ulisse e le sirene, proveniente dal British Museum di Londra
Il celebre vaso ateniese raffigurante Ulisse e le sirene, proveniente dal British Museum di Londra
_AMO3198
foto di Anna Monaco
Lo Zeus ritrovato a Poseidonia (Paestum) foto di Anna Monaco
_AMO3360
foto di Anna Monaco
_AMO3185
foto di Anna Monaco
_AMO3376
foto di Anna Monaco
_AMO3313
foto di Anna Monaco
_AMO3169
foto di Anna Monaco
_AMO3193
foto di Anna Monaco
_AMO3203
foto di Anna Monaco
_AMO3215
foto di Anna Monaco
Testa femminile della Basilica Noniana di Ercolano foto di Anna Monaco
_AMO3216
foto di Anna Monaco
_AMO3265
foto di Anna Monaco
_AMO3222
foto di Anna Monaco
La statua di bronzo di Apollo lampadoforo ritrovata nella Casa di Caio Giulio Polibio
La statua di bronzo di Apollo lampadoforo ritrovata nella Casa di Caio Giulio Polibio
La statua marmorea di Apollo della Casa del Menandro foto di Anna Monaco
_AMO3245
foto di Anna Monaco
_AMO3243
foto di Anna Monaco
_AMO3242
foto di Anna Monaco
_AMO3339
foto di Anna Monaco
_AMO3332
foto di Anna Monaco
_AMO3328
foto di Anna Monaco
_AMO3312
foto di Anna Monaco
Il soprintendente di Pompei Massimo Osanna
Il soprintendente di Pompei Massimo Osanna foto di Anna Monaco
Il curatore Carlo Rescigno, docente dell'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli
Il curatore Carlo Rescigno, docente dell'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli foto di Anna Monaco
L'architetto svizzero Bernard Tschumi, progettista dell'allestimento.
L'architetto svizzero Bernard Tschumi, progettista dell'allestimento. foto di Anna Monaco
_AMO3377
foto di Anna Monaco
_AMO3423
foto di Anna Monaco