Campaniasuweb - LA TUA REGIONE A PORTATA DI CLICK

mercoledì 28 giu 2017 aggiornato alle 18:40 del 27 giu 2017

I Tesori di Carta nella Chiesa di San Domenico Maggiore

In esposizione una serie di corali e documenti preziosissimi, come la Bolla di proclamazione a Dottore della Chiesa di San Tommaso d’Aquino e una pagina del Breviario di San Domenico

È da una settimana che il convento di San Domenico Maggiore sta ospitando nel Corridoio di San Tommaso i più importanti documenti cartacei prodotti a Napoli dai frati domenicani tra il XIII e il XVI secolo. Studiosi, appassionati e anche scolaresche stanno visitando la mostra I tesori di Carta di San Domenico Maggiore accompagnati da storici dell’arte specializzati in didattica e comunicazione.

tesori-di-carta

In esposizione ci sono preziosi incunaboli, corali e documenti rarissimi, alcuni mai presentati al pubblico perché molto fragili. Tra questi la Bolla di proclamazione a Dottore della Chiesa di San Tommaso d’Aquino con la firma del Papa domenicano San Pio V e di San Carlo Borromeo e una pagina del Breviario di San Domenico. Si possono ammirare rari esemplari di Cinquecentine della Biblioteca domenicana ed il Frammento del Commento di Tommaso d’Aquino al III Libro delle Sentenze che faceva parte del Codice Vaticano Latino 9851, ritenuto per la maggior parte autografo.

La presenza di documenti di San Tommaso d’Aquino è dovuta al fatto che nel 1239 il 14enne teologo si trasferì a Napoli per iscriversi al nuovo Studium Generale, la “nuova” Università degli studi fondata nel 1224 da Federico II per formare la classe dirigente del suo Impero. E fu proprio a Napoli che Tommaso nel 1244 entrò a far parte dell’ordine dei Domenicani frequentando il convento partenopeo.

La mostra è stata voluta dagli stessi frati domenicani ed è curata dal responsabile della Biblioteca Domenicana Fr.Gerardo Imbriani in collaborazione con l’Opera San Domenico Maggiore Onlus e l’Associazione culturale San Bonaventura.

 

DOVE: Doma, piazza San Domenico Maggiore 81, Napoli
QUANDO: 1 aprile – 30 giugno ; lunedì-venerdì ore 10.00-13.00 e ore 16.00-18.00, sabato e domenica ore 9.30-18.00 ; maggio tutti i giorni ore 9.30-18.00
QUANTO: 5€
INFO: 333.8638997

Leggi anche